Per chi ama i buoni prossimi di Settembre, più di capodanno..

settembre capodanno

Settembre è arrivato e la scuola è ricominciata, tutte le mamma di bambini che vanno a scuola, magari per il primo anno, sono attanagliate da un comune dilemma sul giusto compromesso su uno snack salutare, il giudizio dei compagni di classe e molto spesso la mancanza di tempo.

Sempre più spesso si ricorre per praticità e per assecondare le richieste poco salutari dei bimbi all’ utilizzo per gli spuntini a scuola DEi così detti junk food.

I junk food o più semplicemente cibo spazzatura è un termine utilizzato per descrivere gli alimenti contenenti molti grassi saturi, anche detti grassi cattivi, e carboidrati semplici (zucchero) farciti sempre di coloranti, addensanti e conservanti per migliorarne aspetto, appetibilità e degradabilità;

Và da se che il consumo di questi alimenti predispone al sovrappeso, all’obesità ed allo sviluppo di tutte le patologie ad essa correlate quindi ipertensione, sindrome dell’ovaio policistico, diabete e colesterolo.

Tra i junk food ritroviamo le tanto amate merendine preconfezionate ma anche patatine, succhi di frutta e bevande gassate.

Qual è quindi il giusto spuntino?

Sicuramente tra i primi posti troviamo la frutta, ricca di acqua, sali minerali e vitamine, è sempre bene scegliere quella di stagione e preferire il BIO. Quindi via libera a tutta la frutta a chilometro 0 o, perché no, del nostro albero o dell’amico contadino.

Una focaccia; la cara vecchia pizza bianca che ci piaceva tanto, sempre meglio se fatta in casa oppure acquistata dal fornaio di fiducia.

Uno yogurt; più difficile da portare, magari scegliere lo yogurt in bottiglietta ed anche qui preferire quelli più naturali, questo alimento è fondamentale per la corretta formazione e mantenimento della flora batterica dei più piccoli.

Un pezzo di grana; oramai venduto anche in mono porzioni può essere utilizzato in abbinamento con uno di questi cibi appena elencati.

Qualche mandorla; anche questa come il grana potrà essere abbinata al frutto, alla focaccia o allo yogurt in modo da apportare oltre a Sali minerali e vitamine acidi grassi buoni e proteine che permetteranno al vostro bambino di non avere fame fino all’ora di pranzo.

Un paninetto; perché demonizzarlo? Può essere un’alternativa per uno spuntino a scuola che apporta tutti i nutrienti necessari, ricordare magari di non farne un abuso dato che solitamente vengono farciti con salumi molto ricchi di grassi animali, sale e conservanti!

QUALCHE TRUCCO…

BARRETE AI CEREALI FATTE IN CASA.. un ottimo modo spendere delle ore con i vostri bimbi è fare delle barrette insieme. Per essere equilibrate le barrette dovranno contenere come base cereali e frutta secca oleosa, starà poi a voi decidere con vostro figlio il tipo i cereali e di frutta secca oleosa ed aggiungere altri elementi come per esempio frutta disidratata, cocco o gocce di cioccolato.

Un panino salutare… invece che ripiegare sui soliti affettati perché non preparare un panino con gli avanzi della cena prima? Pensiamo pe esempio a zucchine e petto di pollo, oppure il pezzo di hamburger avanzato e l’insalata, evitiamo gli sprechi e nostro figlio sarà contentissimo!

E se non si ha proprio tempo? come limitare i danni…

  • leggere le etichette di tutti i prodotti confezionati, meno ingredienti ci sono meglio è!
  • Preferire sempre i bio
  • Se necessario scegliere succhi senza zuccheri aggiunti o 100% frutta

RICORDA IL CORRETTO APPORTO DI TUTTI I NUTRIENTI PORTERà NON SOLO A MIGLIORARE LA SALUTE DI TUO FIGLIO MA ANCHE AD OTTIMIZZARE L’ACCCESCIMENTO E LE CAPACITà COGNITIVE!

-----------

Su di me

IMG 2963

Sono Mara Falchi una Biologa Nutrizionista, con il mio lavoro cerco di aiutare le persone a raggiungere i propri obiettivi di salute, performance e benessere nel tempo.
Le colonne portanti del mio metodo sono due:
- la personalizzazione, fare una dieta su misura è la chiave per il successo, in questo modo l’approccio studiato INSIEME, magari all’inizio arduo diventerà poi uno stile di vita.
-l’infiammazione, è alla base di quasi tutte le condizioni patologiche più o meno gravi, spegnendo l’infiammazione o diminuendola si vanno a eliminare tutti quei piccoli disagi che non ci permettono di vivere la vita a pieno.

Formazione

  • ·UNICAM LAUREA TRIENNALE IN BIOLOGIA DELLA NUTRIZIONE
  • ·UNICAM LAUREA SPECIALISTICA IN BIOLOGICAL SCIENCES
  • ·UNICAM MASTER DI II° LIVELLO IN NUTRIZIONE, NUTRACEUTICA E DIETETICA APPLICATA
  • Corso aggiornamento SNS ‘ L’ ALIMENTAZIONE PRATICA PER LO SPORTIVO ‘
  • Professionista accreditata all’insegnamento del metodo di EDUEAT per l’acquisizione della consapevolezza alimentare nei bambini.
  • ·Corso di perfezionamento 'Le buone pratiche di cura nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare: modelli organizzative e paradigmi teorici’

Tirocini

  • ·Ospedale Civile "C. e G. Mazzoni" Ascoli Piceno Ambulatorio di allergologia di pediatria
  • ·INRCA Istituto di ricerca Ancona
  • ·Centro Disturbi del Comportamento Alimentare Palazzo Francisci di Todi.

Abilitazione

  • Iscritto all'ordine dei: Biologi
  • Numero di iscrizione all'Ordine: AA_076849

https://www.miodottore.it/mara-falchi/nutrizionista

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cid:<a href=

Questo sito e gli strumenti da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e, previo tuo consenso, di cookie di profilazione.
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.